Job è tornato a Cittadella: “Ora voglio rimettermi in forma, per il futuro si vedrà “

Job è tornato a Cittadella: “Ora voglio rimettermi in forma, per il futuro si vedrà “

Thomas Job è tornato a Cittadella. Ieri il camerunese, reduce dalla cancellazione della squalifica di 3 anni e 6 mesi per il calcioscommesse, si è ripresentato al Tombolato per salutare i compagni e per avere un primo incontro con il d.g. Stefano Marchetti. I due si sono ritrovati nella sede di via Ca’ dei Pase per iniziare a studiare il futuro: «C’è stata una prima chiacchierata con la società», rivela il centrocampista granata. «Era da tanto che non ci vedevamo. Con calma stiamo affrontando il discorso relativo al futuro, anche perché questo è un momento particolare per la squadra. Oggi torneremo a parlare». Job potrebbe allenarsi con un lavoro personalizzato già da subito, ma il domani è ancora segnato da un grande punto interrogativo: «Riprenderò logicamente da solo, visto che vengo da 8 mesi di inattività. Non posso avere pretese di allenarmi con il gruppo. Ormai questa stagione è andata. Ciò che conta adesso è riprendere una certa condizione fisica, per poi valutare cosa fare l’anno prossimo. La cosa importante è capire cosa vogliamo fare sia io che il Cittadella». Il giocatore di colore è stato accolto in modo caloroso sia dai compagni che da Foscarini: «Il benvenuto dei ragazzi è stato bellissimo. Mi hanno abbracciato e fatto battute. Erano contenti di rivedermi e sono pronti a riaccogliermi. Ancora più felice era il mister, che in questi mesi si è sempre ricordato di me». Il mister fa sul serio. Dopo la pesante sconfitta interna pre-pasquale con il Novara, Foscarini ha disposto nel programma settimanale due giorni di doppi allenamenti. Una è andata già in scena ieri, l’altra toccherà a Di Nardo e compagni domani. Mentre per oggi e venerdì è previsto un allenamento singolo al pomeriggio. L’allenatore granata vuole provare a tirar fuori il meglio dal gruppo nella settimana che porterà al delicatissimo derby di sabato al Menti contro il Vicenza. Buone notizie, intanto, dall’infermeria: il difensore Pellizzer si è completamente ristabilito dopo il guaio muscolare che l’aveva messo ko contro il Novara. Il centrale ha lavorato con il gruppo sia lunedì che ieri e quindi tornerà titolare sabato riformando la coppia con Gasparetto. Assente Dumitru per la frattura al quinto metatarso del piede destro, l’unico ad allenarsi a parte è stato Gorini, che soffre di un fastidio alla caviglia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy