Marchetti spegne le polemiche: “Mai pensato di ritirare la squadra a Catania”

Marchetti spegne le polemiche: “Mai pensato di ritirare la squadra a Catania”

Commenta per primo!

“E’ stato tutto un equivoco”. Esordisce così in esclusiva ai microfoni di Itasportpress.it, il direttore generale del Cittadella, Stefano Marchetti che ha voluto chiarire meglio il pensiero del presidente del club veneto, Andrea Gabrielli, intervenuto ieri sera durante la trasmissione Giovedì granata, per un giudizio sulla partita di Coppa Italia col Catania. “Il patron del Cittadella non ha mai pensato di ritirare la squadra –prosegue Marchetti-. A Catania abbiamo disputato una buona partita uscendo alla fine battuti sul campo. Non è nostro stile abbandonare il rettangolo di gioco per protesta, invece accettiamo il verdetto del campo e riconosciamo i meriti del nostro avversario che ha ottenuto la qualificazione. Le frasi di Gabrielli su Maran? Ma anche in questo caso si è trattato di un grosso equivoco, Rolando sono sicuro che non ha mai detto che venerdì è toccato al Catania subire i torti arbitrali col Milan e martedì invece a noi del Cittadella. Sono sicuro che anche il presidente Gabrielli non ha mai pensato che quelle parole siano state proferite o pensate da Maran. Archiviamo subito la partita col Catania e pensiamo al Varese che riceveremo domenica. Sarà una gara molto impegnativa”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy