Cittadella in B, Marchetti: “Mai avuto un gruppo con questa forza interiore. Futuro? Fosse per me confermerei tutti”

Cittadella in B, Marchetti: “Mai avuto un gruppo con questa forza interiore. Futuro? Fosse per me confermerei tutti”

Le parole del dg granata, all’indomani della matematica promozione

Commenta per primo!

Ha dribblato taccuini e telecamere alla “Messi”, risultando alla fine il grande assente alla festa di ieri sera. Stefano Marchetti, direttore generale granata, si è goduto la promozione del suo Cittadella dietro le quinte, insieme ai giocatori e ai collaboratori di ogni grado: “Sono rimasto in spogliatoio, ho voluto lasciare in prima linea i ragazzi e il mister. Ma ho festeggiato anche io, ovviamente”. Nulla c’entra l’espulsione (“Era rigore su Litteri, e l’ho detto all’arbitro che ha fatto bene a cacciarmi”), solo la volontà di rimanere defilato. E le prime parole, il giorno dopo, sono per mister Venturato: “Ha dimostrato il valore che intravedevo in lui – ci spiega il dg – ha dato un grandissimo contributo a questo straordinario campionato. Questa stagione rimarrà nella storia, e il merito va diviso tra tutti”. Il segreto di quest’annata praticamente perfetta? “Non c’è stata una vera e propria svolta, la squadra ha avuto grande regolarità, siamo cresciuti partita dopo partita, non abbiamo mai sottovalutato nessuno. Il record di undici vittorie di fila non è arrivato casualmente. A livello di gruppo credo di non aver mai visto da quando sono qui una tale forza morale, tante partite sono state vinte grazie a chi è entrato dalla panchina (anche ieri, due gol di Lora e Coralli subentrati). E durante l’anno mai un allenamento sottotono, sempre con la gioia di stare insieme”. La vittoria in anticipo permette anche di programmare, c’è già qualche novità riguardo al futuro? “Ora è tempo di festeggiare, poi faremo le giuste riflessioni. Per capire come e da chi ripartire, anche io farò come sempre le mie valutazioni, ma adesso è presto. Certo, fosse per me cercherei di confermare questo gruppo il più possibile”. L’intenzione anche da parte della società sembra essere proprio quella di ripartire in B da Marchetti e Venturato, ma ogni discorso è ancora prematuro. Nelle prossime settimane sapremo, intanto spazio alla meritata celebrazione di questa fantastica stagione.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy