Cittadella, Kouame nei guai per documenti irregolari

Cittadella, Kouame nei guai per documenti irregolari

Il Cittadella, al pari di Inter e Fiorentina, ha ricevuto una richiesta di accesso agli atti societari dalla procura della Repubblica di Prato. I magistrati indagano, in particolare, sul trasferimento di due giovani africani, tra cui l’attaccante Kouamé (oggi 19enne) che – nell’ipotesi accusatoria – avrebbero fatto ingresso in Italia con documentazioni fittizie al fine di ottenere, per le società che ne detenevano il cartellino di tesseramento (A.C. Prato e Sestese), profitti sulla vendita dei giocatori. Il club granata si dice “totalmente estraneo alla vicenda”, parole del direttore generale Stefano Marchetti. E aggiunge: “Il giocatore è tranquillo, qui con noi, sta svolgendo la preparazione. Ci siamo limitati a fornire i documenti richiestici ma non possiamo sapere nulla di una vicenda che non ci riguarda”. L’ivoriano Kouamè, arrivato in prestito l’anno scorso dal Prato, è oggi totalmente un giovatore granata. (Da Il Mattino)

La storia di Kouame: ecco come Paolo Toccafondi del Prato aveva portato in Italia il giocatore ivoriano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy