Cittadella, la gioia di Paolucci: “Gol pesante ed importante. Bravi a stringere i denti nel momento più difficile”

Cittadella, la gioia di Paolucci: “Gol pesante ed importante. Bravi a stringere i denti nel momento più difficile”

Commenta per primo!

Un gol di rara importanza in un momento delicato per la squadra. Andrea Paolucci non è certamente un goleador ma non poteva scegliere momento migliore per trovare la prima rete stagionale che è valsa al Cittadella i tre punti in un campo difficile come quello di Cremona e il controsorpasso ai danni dell’Alessandria che consente ai granata di chiudere l’anno da primi della classe. Il centrocampista abruzzese esprime tutta la sua contentezza per un finale di 2015 con i fiocchi: “Sapevamo che era una partita difficile contro un avversario ostico e molto fisico. Siamo stati bravi a stringere i denti nel momento più difficile e questo è stato possibile grazie alla forza del nostro gruppo. Poi abbiamo atteso la ripartenza giusta ed è arrivato il mio gol che ha fatto esplodere la gioia in panchina”. La rete del centrocampista granata è arrivata pochi minuti dopo che la squadra era rimasta in dieci per l’espulsione di Scaglia, a conferma che i ragazzi di Venturato non si danno mai per vinti, nonostante le difficoltà: “Sono contento perchè è un gol pesante ed importante. Non molliamo mai di un centimetro se restiamo tutti uniti e questa vittoria ne è la dimostrazione. Nell’arco della stagione dovremo affrontare altri momenti come questo, ci saranno avversari difficili da superare sulla nostra strada e dovremo puntare sul collettivo prima ancora che sulle individualità”. Ora i giocatori del Cittadella si possono godere un meritato riposo guardando tutti dall’alto, un piccolo obiettivo raggiunto a conferma della bontà delle scelte societarie in estate tra cui quella di trattenere proprio Paolucci: “Per arrivare così in alto sono stati necessari tanti sacrifici, da parte di tutti. Abbiamo fatto un buon girone d’andata e speriamo di chiuderlo al meglio dopo la sosta. Comunque possiamo dire di aver fatto vedere buone cose in questi mesi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy