Cittadella, Malcore: “Obiettivo doppia cifra e tanti assist. Qui posso raggiungerlo”

Cittadella, Malcore: “Obiettivo doppia cifra e tanti assist. Qui posso raggiungerlo”

di Redazione PadovaSport.TV

Giornata di presentazioni in casa Cittadella. Dopo le ufficializzazioni in uscita di Pezzi e Arrighini, passati al Carpi, è stata la volta di un arrivo nel reparto offensivo: Giancarlo Malcore è un nuovo attaccante granata. La trattativa è stata rapida, il giocatore arriva proprio dalla cittadina emiliana nell’ambito dell’operazione che ha portato i due ormai ex granata alla corte di mister Chezzi. Il centravanti, originario del Salento, si è così presentato al “Tombolato”: «È davvero stata questione di pochissimo, in tre giorni abbiamo fatto tutto. Qui a Cittadella non conosco nessuno tra i compagni, ci ho solamente giocato contro, ma conosco la solida struttura che ha questa squadra. Arrivo in un club di rilevanza in Serie B che gioca un ottimo calcio ed è già da alcuni anni che lotta per andare nella massima serie. Non penso che Cittadella sia una società da trampolino di lancio, si tratta già di una realtà che in cadetteria dice la sua e riesce a mettere sotto anche società più blasonate, sono davvero contento di far parte di questo progetto».Malcore parla della società che lo ha consacrato, il Lecce, e traccia la via per ciò che potranno essere gli obiettivi: «Ho fatto tutta la trafila nelle giovanili giallorosse fino alla prima squadra, dagli 8 ai 18 anni. Ho sempre fatto l’attaccante, mi piace giocare la palla per cercare di trovare lo spunto giusto senza disdegnare l’assist al compagno. Una delle mie caratteristiche migliori è quella di giocare tanto in area di rigore, specialmente in momenti particolari del match: quando sono negli ultimi 16 metri non ho pietà, il gol è vitale per una punta. Personalmente spero di arrivare in doppia cifra e fare assist ai compagni, senza dimenticare che prima di tutto viene il bene di un Cittadella che vuole arrivare il più in alto possibile per raggiungere traguardi importanti. L’intelaiatura della squadra mi sembra ottima, i giocatori sono tutti funzionali al gioco del mister ed è sicuramente un vantaggio che speriamo si possa vedere in campo». (Da Il Mattino)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy