Cittadella, Pascali: “Abbiamo ancora fame, traguardo vicino ma nessuna distrazione”

Cittadella, Pascali: “Abbiamo ancora fame, traguardo vicino ma nessuna distrazione”

Ci ha messo più tempo del previsto Manuel Pascali a tornare al centro della difesa granata dopo l’infortunio ai flessori della coscia destra. Ora sta bene e il gol subito contro l’Alessandria, seppur non decisivo, è il primo che il Cittadella ha subito dal suo ritorno: “Si pensava ad un infortunio meno complicato – precisa Pascali al Gazzettino  – Abbiamo dedicato più tempo al recupero, è stato un sacrificio, ma ne è valsa la pena. Adesso sto bene, è stata la scelta migliore e ringrazio lo staff medico e quanti mi sono stati vicini. Mi ha seccato molto aver preso quella rete su punizione di Loviso. D’accordo che è stata ininfluente per il nostro obiettivo di portare a casa i tre punti, ma stava diventando una soddisfazione da coltivare quella di prolungare l’inviolabilità della nostra porta. Ripartiremo per fare meglio nelle prossime partite”.
Dieci punti di vantaggio sul Bassano, secondo in classifica, a 8 giornate dal termine sono un bel bottino, ma l’ex Kilmarnock vuole tenere alta la tensione: “Non contano niente finchè non sarà raggiunto il nostro primo obiettivo. Abbiamo tutti una gran voglia di fare festa dopo aver tagliato il traguardo. Adesso bisogna pedalare con umiltà, fame e massima determinazione, concentrati su una partita alla volta. Chi ha vissuto la retrocessione dello scorso campionato vuole rifarsi e tutti gli altri non sono da meno perchè vogliamo la B, molti per la prima volta, me compreso. Avanti come stiamo facendo, senza distrarci su altre cose, ci sono altre otto giornate di campionato oltre alle due finali di Coppa Italia”.
Domenica intanto arriva il Lumezzane, in buone condizioni dopo il cambio in panchina: “L’ho visto con il Pordenone, è squadra fra le più in forma in questo momento. Hanno fiducia e dopo l’arrivo di Filippini in panchina stanno facendo bene. Dobbiamo affrontarli con la massima attenzione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy