Cittadella, Scaglia compatta l’ambiente: “Certi mugugni in casa di certo non aiutano la squadra”

Cittadella, Scaglia compatta l’ambiente: “Certi mugugni in casa di certo non aiutano la squadra”

di Marco Lorenzin

Filippo Scaglia ha parlato a Il Mattino di Padova della situazione del Cittadella e dei problemi che la squadra incontra nella partite al Tombolato. Ecco le parole del difensore granata.

Penso che a livello inconscio ormai abbiamo creato qualcosa di mentale che ci fa dire alla prima difficoltà che incontriamo in casa “ecco, adesso perdiamo anche questa”. Penso che basterebbe un risultato, un qualcosa che ci dia la scintilla e che ci permette di giocare in casa con la stessa leggerezza con cui lo giochiamo in trasferta. Questo si vede anche nelle occasioni da gol, che fuori casa segnamo e che in casa sbagliamo. Però voglio anche dire che continuare a parlare di questo salto di qualità che dobbiamo fare non ci aiuta a vivere tutta questa situazione al meglio. Così come di certo non ci aiutano certi mugugni che si sentono in casa. Mi sembra infatti eccessivo che al primo passaggio indietro si senta mormorare in tribuna. Le critiche ci stanno, siamo i primi ad essere consapevoli di dover migliorare, ma abbiamo sempre cercato di dare il nostro meglio e sentire muguni e insulti non fa bene. Chiaro che mi riferisco ad una piccola fetta di pubblico, che peraltro paga il biglietto e ha il diritto di esprimersi, ma ormai sono qui da molti anni e abbiamo vissuto stagioni dove non si è vinto per tre mesi e nessuno diceva nulla. Però Cittadella è una realtà talmente bella che mi sembra inutile dover alzare i toni in questo modo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy