Cittadella, scatta oggi la settimana pre-Bari. Venturato ha l’imbarazzo della scelta

Cittadella, scatta oggi la settimana pre-Bari. Venturato ha l’imbarazzo della scelta

Scatta oggi la settimana-tipo, che porterà il Cittadella a scendere in campo nella prima giornata di campionato sabato 27, alle 20.30, allo stadio San Nicola contro il Bari. Dopo la vittoria per 4 a 0 nell’amichevole di sabato contro il Giorgione, il tecnico Roberto Venturato ha concesso ai suoi un giorno di riposo prima della ripresa degli allenamenti, fissata per questo pomeriggio al Tombolato. Il Citta partirà per il capoluogo pugliese venerdì e si fermerà a Bari anche sabato sera dopo la partita, rientrando soltanto domenica. Al momento Venturato ha tutti gli uomini a disposizione escluso il giovane mediano Caccin, fuori per uno stiramento muscolare. Oggi e domani non ci sarà nemmeno Luca Valzania, convocato con la rappresentativa B Italia, che domani alle 18 a Coverciano affronterà la Nazionale iraniana in amichevole. Per il resto sono tanti i dubbi da sciogliere per quanto riguarda la formazione. Pasa o Scaglia al centro della difesa? Lora o Valzania a centrocampo? Strizzolo o Arrighini al fianco di Litteri in avanti? Tutto al netto di eventuali sorprese. Intanto, domani riprende anche la campagna abbonamenti, che andrà avanti fino al 3 settembre e che alla fine della settimana scorsa ha raggiunto quota 1.100 tessere sottoscritte. Come stanno, invece, le rivali granata? Il Bari, prossimo avversario, ha sfiorato dieci giorni fa il colpaccio in Coppa Italia, perdendo a Palermo 1-0 soltanto all’ultimo minuto del secondo tempo supplementare. I mugugni, tuttavia, non mancano nemmeno da quelle parti, visto che ha lasciato un po’ a desiderare l’ultima amichevole disputata dai galletti, che sabato hanno pareggiato 1-1 contro la Fidelis Andira (Lega Pro). Sul mercato si cerca ancora una punta e dopo aver (probabilmente) abbandonato il sogno di un ritorno di Antonio Cassano, sul taccuino c’è ora proprio un ex granata come Matteo Ardemagni. Va sicuramente peggio al Brescia, che due giorni fa ha incassato un’incredibile sconfitta per 6-1 contro la FeralpiSalò. Un avvio choc per il nuovo tecnico Christian Brocchi, finito nel mirino dei tifosi, anche se per ora la contestazione ha investito più che altro la società e l’a.d. Sagramola. Per ora non ha impressionato nemmeno il Vicenza, che nell’ultima amichevole precampionato ha piegato soltanto 1-0 l’Abano a Isola Vicentina, e sul mercato prova a resistere agli assalti per il bomber Raicevic. Prova a blindare i suoi gioielli, negli ultimi giorni di mercato, anche l’Hellas Verona, che finora ha comunque disputato un buon precampionato, suggellato dalla vittoria in Coppa Italia contro il Crotone. (Da Il Mattino)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy