Cittadella: tutti i numeri e le statistiche della stagione granata

Cittadella: tutti i numeri e le statistiche della stagione granata

76: I punti finali del Cittadella, campione del girone A di Lega Pro che conquista la promozione in serie B. La squadra di Venturato ha ottenuto 36 punti in casa e ben 40 in trasferta. 23 le vittorie totali, oltre a 7 pareggi e 4 sconfitte di cui curiosamente 3 sono arrivate al “Tombolato”.

11: Le vittorie consecutive della squadra di Venturato, nuovo record per la categoria. Il Cittadella ha vinto ininterrottamente dalla 18a giornata contro il Cuneo alla 28a contro il Mantova battendo il precedente record di 10 vittorie consecutive nello stesso campionato ottenuto dal Benevento 1975/76 e dalla Casertana 1989/90.

57: Le reti totali del Cittadella, miglior attacco del girone A. A segno 25 volte gli attaccanti, 25 volte i centrocampisti e 4 i difensori (oltre a 3 autoreti a favore). I granata sono andati a segno 30 volte in casa e 27 in trasferta.

35: I gol subiti dalla squadra di Venturato, settima difesa del campionato. Meglio dei granata la Reggiana (25), il Padova (30), il Pordenone (30) oltre a Bassano, Alessandria e Cremonese. Delle 35 reti subite 21 sono arrivate al Tombolato e solo 14 in trasferta.

15: Le reti di Gianluca Litteri, il capocannoniere della squadra granata, arrivato quarto nella classifica generale del girone A dietro a Brighenti (17), Altinier (16) e Ferretti (16). Per quanto riguarda i marcatori granata dietro all’attaccante ex Latina ecco Chiaretti e Lora a quota 6 gol, Iori con 5 reti e Jallow e Schenetti con 4.

3: Le autoreti a favore dei granata. Una alla 5a giornata con il Pavia (vittoria per 2-1), una alla 19a giornata contro la Pro Patria (gara vinta 2-1) e l’ultima alla 22a ancora contro il Pavia (vittoria per 3-2). Una solo l’autorete a sfavore invece, quella di Lora nella vittoria per 2-1 contro il Feralpi alla 32a giornata dove il centrocampista ha comunque messo a segno anche una doppietta nella porta “giusta”.

14: I calciatori granata andati in rete sui 23 giocatori di movimento utilizzati da Venturato (compreso Pellizzer). Una rete per Bobb e Minesso; a quota 2 Cappelletti, Pascali e Paolucci; 3 reti per Bizzotto e Coralli; 4 per Jallow e Schenetti, 5 Iori, 6 Chiaretti e Lora e a quota 15 bomber Litteri.

173: I minuti che passano in media tra un gol e l’altro di Filippo Lora, giocatore con la miglior media realizzativa tra i granata. Il centrocampista, ex primavera del Milan, ha difatti segnato 6 reti in 1041 minuti facendo addirittura  meglio di due bomber di razza come Litteri (1 gol ogni 178’) e Coralli (1 gol ogni 196’).

5: Gli assist stagionali di Andrea Schenetti, miglior assist-man dei granata. A seguire il centrocampista milanese in questa speciale classifica un gruppetto a quota 3 formato da Benedetti, Zaccagni, Iori e Bizzotto.

34: Le presenze di Litteri, sempre sceso in campo in ogni gara di campionato. Per l’attaccante di Catania 33 sono le gare iniziate da titolare mentre una sola volta è subentrato, alla prima giornata al 60’ al posto di Minesso. Per ben 21 volte ha giocato tutti e 90 minuti, mentre in 12 occasioni è stato sostituito da mister Venturato. Come presenze totali dietro di lui Alfonso e Chiaretti a 32 e capitan Iori e Schenetti a 31.

6: Le presenze di De Leidi, giocatore con meno apparizioni della rosa se si escludono il secondo portiere Vaccarecci (3) e Pellizzer (1), passato all’Entella dopo aver giocato titolare la prima giornata. Il difensore nativo di Bergamo è sceso in campo da titolare per quattro gare di fila a cavallo tra la fine del girone di andata e l’inizio del girone di ritorno. Dopo di lui i giocatori con meno presenze sono Donazzan (8) e poi Bonazzoli (11), Nava (11) e Zaccagni (12), ovvero i tre rinforzi del mercato di gennaio.

2847: I minuti giocati da Alfonso il giocatore del Cittadella che ha giocato di più. L’estremo difensore ex Pro Piacenza ha saltato per infortunio la prima giornata e ha lasciato spazio al dodicesimo Vaccarecci l’ultima e per uno spezzone della penultima, il giorno della festa davanti ai propri tifosi contro la Cremonese. Dopo il portiere nativo di Padova i giocatori con più minuti sulle gambe sono capitan Iori (2766), Litteri (2676), Scaglia (2595) e Salvi (2527).

345: I minuti giocati da Bonazzoli, il meno utilizzato da Venturato dopo il secondo portiere Vaccarecci (213’). Emiliano è arrivato dal Siena a gennaio da quando ha totalizzato 11 presenze, 2 dal primo minuto e 9 come subentrato a gara in corso. Dopo di lui i meno impiegati sono stati De Leidi (467’), Minesso (485’) Sgrigna (519’) e Coralli (590’).

16: Le volte in cui è subentrato Alessandro Sgrigna, giocatore mandato più volte in campo a gara in corso da Venturato. Dopo di lui in questa particolare graduatoria ci sono Coralli e Minesso, entrati  dalla panchina entrambi 14 volte, Lora subentrato 10 volte e Bonazzoli 9.

25: Le volte in cui è uscito Lucas Chiaretti, il giocatore per distacco più sostituito da Venturato. Dietro a lui ci sono Litteri (sostituito 12 volte), Jallow  (10), e Bizzotto (9).

8: I cartellini gialli ricevuti da Manuel Iori, giocatore più ammonito della squadra granata. Dietro di lui tra i più “cattivi” ecco Pascali con 7 ammonizioni, Jallow a quota 5, e Donazzan, Litteri, Schenetti, Lora e Bobb con 4 cartellini gialli.

4: Le espulsioni nella stagione del Cittadella. A lasciare la squadra in 10 uomini sono stati 4 giocatori diversi: Jallow alla 5a contro il Pavia, Scaglia alla 16a contro la Cremonese, Salvi alla 17a contro il Sudtirol (unico caso in cui i granata hanno anche perso l’incontro) e Cappelletti nel derby della 23a contro il Padova.

3: I rigori concessi ai granata in stagione, tutti calciati da Manuel Iori . Dagli undici metri il capitano è andato due volte a segno (Lumezzane-Cittadella 1-1 e Cuneo-Cittadella 0-2) mentre una volta ha fallito (Cittadella-Albinoleffe 1-0).

5: I rigori fischiati contro i granata, 2 dei quali falliti e curiosamente entrambi dal Lumezzane. La squadra bresciana ha calciato il penalty concesso nella gara d’andata (poi finita 1-1) sulla traversa con Barbuti, mentre nella gara di ritorno Sarao ha calciato alto (gara vinta dal Cittadella 1-0). Gli altri 3 rigori contro i granata sono stati tutti realizzati da Ferretti (Pavia-Cittadella 1-2), Bocalon (Cittadella-Alessandria 2-1) e Gliozzi (Cittadella-Sudtirol 2-3).

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy