Cittadella, Venturato: “Ancora troppi errori, ma la stagione è lunga”

Cittadella, Venturato: “Ancora troppi errori, ma la stagione è lunga”

Commenta per primo!

“Siamo partiti bene, dopo ci siamo abbassati troppo ed abbiamo subito il pareggio. Il primo tempo è stato equilibrato e credo che il risultato fosse giusto. Nella ripresa volevamo partire come ad inizio gara ma abbiamo commesso gravi ingenuità che ci sono costate la partita. Errori che non ci possiamo permettere, a maggior ragione contro un avversario di qualità”. E’ l’analisi di Roberto Venturato nel dopopartita di Bari-Cittadella. I granata incassano la seconda sconfitta consecutiva, la quinta nell’arco di dieci partite.

“E’ un peccato perché avevamo creato l’occasione per pareggiare subito con Settembrini – l’amara constatazione del tecnico – Sarebbe cambiata l’inerzia della partita. Invece abbiamo preso il 3-1 in contropiede. E’ stato bravo Cissè a dare profondità a Galano. Dovevamo portare gli episodi dalla nostra parte. Purtroppo è un momento che ci gira tutto storto. Sabato scorso la Cremonese ci ha puniti al 97esimo. Dobbiamo accettare la sconfitta. Il Bari è una squadra che come noi prova a giocare a calcio. A tratti ci siamo riusciti, in altri sono stati più bravi loro. Obiettivi? Vorremmo rimanere nella parte sinistra della classifica. Per farlo dobbiamo sbagliare meno ed essere più concreti. Questo è un campionato talmente lungo che permette di recuperare gli errori”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy