Complimenti ai granata da tutta Italia. Bitonci: “Congratulazioni al Cittadella, speriamo di festeggiare presto anche a Padova”

Complimenti ai granata da tutta Italia. Bitonci: “Congratulazioni al Cittadella, speriamo di festeggiare presto anche a Padova”

Commenta per primo!

Due promozioni in due anni di mandato (una a Padova lo scorso anno, adesso a Cittadella) non sono poi così male. Anche l’ex sindaco di Cittadella Massimo Bitonci, ora primo cittadino a Padova ha rivolto un pensiero al salto di categoria conquistato da Iori e colleghi. “I miei complimenti  alla squadra e alla famiglia Gabrielli, è un risultato eccezionale. Auspico che il Padova, che già la stagione scorsa è stato subito promosso e quest’anno ha fatto un campionato di assestamento, salga presto in B e possa proseguire la sfida con il Cittadella. Mio padre era un dirigente della Gabrielli e so quando avere una società sana dietro le spalle sia importante. Guardate quello che ha subìto il Calcio Padova. Cittadella dimostra che curare la gestione è fondamentale come lavorare con la squadra. Una cosa che apprezzano i tifosi e gli amanti dello sport”.
E già da lunedì sera nella sede granata sono giunti messaggi di congratulazioni per la fresca promozione in serie B. Si sono fatte vive, via mail o con altri mezzi, squadre di Lega Pro come il Foggia che proprio a spese del Cittadella si è aggiudicato giovedì la Coppa Italia di categoria, ma pure di tornei superiori. Non sono mancate le felicitazioni delle autorità calcistiche nazionali con i messaggi del presidente della Lega Pro Gabriele Gravina e quello di bentornato con la firma di Andrea Abodi, numero uno della Lega Serie B.
Sulla rete si sono fatti sentire alcuni dei vecchi protagonisti a Cittadella come Riccardo Meggiorini, ora al Chievo, che così ha scritto sul proprio profilo Facebook: “Complimenti al Cittadella tornato in serie B! Società e tifosi che porterò sempre nel cuore!”. E sempre da Verona, sponda Chievo, sono arrivato belle parole anche dall’ex tecnico granata Rolando Maran: “Per me è una grandissima gioia, sono il loro primo tifoso e mi sono goduto lo spettacolo. Un ambiente in cui sono cresciuto e che mi ha dato molto. Realtà come Cittadella e Chievo fanno bene al calcio”. (da Il Gazzettino)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy