Foggia-Cittadella, Di Bari: “Espulsione di Narciso? Il mister vuole che giochi alto come Franco Mancini”

Foggia-Cittadella, Di Bari: “Espulsione di Narciso? Il mister vuole che giochi alto come Franco Mancini”

In sala stampa dopo la bella vittoria ieri nell’andata della finale di Coppa Italia di Lega Pro contro il Cittadella, ha parlato il direttore sportivo del Foggia, Beppe Di Bari Ecco uno stralcio delle sue parole, così come riportato da calciofoggia: “Il primo tempo avremmo potuto concluderlo in goleada. Si sono viste tante situazioni diverse rispetto al passato. I principi rimangono però gli stessi. I ragazzi ci hanno lavorato in settimana con il mister. Gli esterni d’attacco hanno giocato tra le linee mettendo in difficoltà la retroguardia avversaria. La risposta data dalla squadra oggi è stata più che positiva. può darsi che questo modulo possa essere riproposto anche in campionato. Espulsione Narciso? Il mister vuole sempre che Narciso giochi alto, come faceva Franco Mancini. Oggi lo ha fatto più di un’occasione. L’espulsione poteva anche non esserci a mio parere, perché il fallo era di Di Chiara sull’avversario. Nel secondo tempo, a mio parere, ci siamo abbassati troppo, subendo forse troppo il Cittadella. Poi però la squadra ha reagito bene ed ha ripreso in mano il gioco”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy