Frosinone-Cittadella, Venturato: “Affrontiamo i più forti, sarà un test di alto livello”

Frosinone-Cittadella, Venturato: “Affrontiamo i più forti, sarà un test di alto livello”

“Andiamo a giocare in casa della più forte del campionato, ma già da inizio stagione sapevamo che il Frosinone è stato costruito per poter risalire subito: sta semplicemente dimostrando in campo, con le prestazioni e i risultati, qual è il suo valore”, Roberto Venturato non ha dubbi: stasera il Cittadella dovrà dare fondo a tutte le sue qualità per affrontare la prima forza del campionato (con una partita in meno, a pari punti con Verona e Spal). “Sarà un test di
alto livello – ha detto l’allenatore dei granata – che affronteremo con la voglia di dimostrare che possiamo giocarci qualcosa d’importante”. Gli uomini di Venturato sono partiti ieri pomeriggio con un volo Venezia-Roma e rientreranno nella città murata soltanto domani sera, allenandosi in loco di mattina, prima di raggiungere l’aeroporto. Sono rimasti a casa Strizzolo (infiammazione al tendine rotuleo del ginocchio destro), Paolucci (contusione alla coscia) e Benedetti (che ancora non ha superato del tutto i postumi della distorsione alla caviglia rimediata prima del match di Brescia). La buona notizia è che Kouamé è tornato invece fra i convocati a più di due mesi di distanza dall’ultima volta.
Live su PadovaSport.tv dalle 20.30

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy