Il Cittadella parte fortissimo: punteggio pieno e difesa bunker

Il Cittadella parte fortissimo: punteggio pieno e difesa bunker

di Redazione PadovaSport.TV

Altra partenza sprint per il Cittadella, meglio ancora dell’anno scorso quando, dopo le vittorie in Coppa e alla prima di campionato, si fermò alla seconda con la sconfitta a Frosinone. Punteggio pieno, dunque, per la rinnovatissima truppa di Venturato che ieri ha espugnato il campo del Carpi e mantenuto la porta inviolata. Pur senza brillare, come ha ammesso con onestà anche Venturato nel post match: “Non dobbiamo accontentarci di questa prestazione, sarebbe stato più giusto il pareggio – spiega – Aver saputo ottenere i tre punti in questo modo è un bel segnale che ci siamo dati, dopo una partita molto difficile, in un campo che speravo di trovare in condizioni migliori (il riferimento al terreno di gioco in pessime condizioni, ndr). Dopodiché è chiaro che non possiamo accontentarci della nostra prestazione, perché possiamo giocare meglio di così e fare di più. Noi ci abbiamo provato, ma bisogna ogni volta tener conto anche dell’avversario». In entrambe le frazioni i suoi uomini hanno faticato un po’ a ingranare, crescendo in corso d’opera. «È vero, abbiamo sofferto la loro fisicità e determinazione nei primi 20 minuti, la nostra gara in un certo senso è iniziata dopo quella prima fase. Ma non dimentichiamo che questo Carpi ha dei valori, ed è per questo che il risultato è molto, molto importante. Merito di tutti, sia di chi è sceso in campo sia di chi non ha giocato ma ci ha permesso di lavorare al meglio nel corso della settimana. Lo avevo sottolineato già dopo l’affermazione sul Crotone e lo ripeto ora, perché è un aspetto fondamentale». Dopo la pausa al Tombolato arriverà il Cosenza dell’ex Pascali, che ieri non ha giocato per impraticabilità del campo (dovrebbe perdere a tavolino con il rischio di un -1 in classifica).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy