Il Cittadella prova a riavere Litteri ma si seguono anche altre piste

Il Cittadella prova a riavere Litteri ma si seguono anche altre piste

Litteri, Arrighini o Delgado? Il Cittadella cerca rinforzi in attacco, il reparto più delicato e complesso da comporre. Un puzzle ancora tutto da definire, con la società granata che finora ha posato soltanto due tesserine: Giulio Bizzotto (giovane che tra l’altro rientra negli Under 21) e Luca Strizzolo, prelevato dal Pordenone. Attualmente sono soltanto loro due in organico, perché Bonazzoli e Coralli hanno il contratto in scadenza, Sgrigna ha già salutato la compagnia, mentre Jallow e Litteri sono rientrati nelle rispettive società di appartenenza (Chievo e Latina).
Stefano Marchetti si sta destreggiando a destra e a manca: tante sono le trattative imbastite e le piste da seguire. Quella principale, ovviamente, conduce dritta dritta a Gianluca Litteri, il bomber dell’ultima stagione, quello capace di realizzare 15 gol e fornire 4 assist per i compagni. È lui l’obiettivo numero uno, dichiarato dal Cittadella, il centravanti che Roberto Venturato vorrebbe rivedere anche tra i cadetti e sul quale il diggì granata sta concentrando gli sforzi maggiori. E qualcosa in questo senso si sta finalmente muovendo: il Latina in settimana ha sciolto in nodo-allenatore, chiamando Vincenzo Vivarini a guidare la squadra del prossimo anno, così adesso la società laziale sa bene come muoversi sul mercato, dove c’è Litteri, pronto a fare nuovamente le valigie, come confermano a Latina.
Il Cittadella ha cominciato a trattare il cartellino – che nell’ultimo anno si è valorizzato bene, raddoppiando il suo valore di mercato – e, forte del volere del giocatore che intende vestire granata anche il prossimo anno, la trattativa potrebbe, dovrebbe concludersi positivamente, anche se la concorrenza è davvero agguerrita, con la Reggiana in prima fila che ha messo Litteri in cima alle proprie preferenze per il reparto offensivo.
Marchetti si sta comunque cautelando e ha cominciato a trattare con l’Avellino per l’attaccante Andrea Arrighini, l’ultimo anno in prestito a Cosenza. Il direttore sportivo Enzo De Vito ha confidato che il trasferimento di Arrighini a Cittadella è assolutamente fattibile, senza scambi (anche perché Pellizzer, che piace agli irpini, diventerà “sposo” dell’Entella che la prossima settimana intende riscattarlo dal Cittadella). Ad inizio settimana potrebbe arrivare la fumata bianca, con Arrighini che potrebbe non essere soltanto un’alternativa a Litteri.
La terza pista, quella dell’ultima ora, conduce a Juan Delgado, ventunenne attaccante uruguaiano anni in scadenza di contratto con il Crotone. Anch’egli punta centrale, è però meno “fisico” di Litteri e Arrighini ai quali concede una decina di centimetri di altezza, ma è un giovane che fa gola non soltanto in Italia ma si parla anche all’estero, in Spagna in modo particolare. (da Il Gazzettino)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy