Marchetti (dg Cittadella): “Gabbiadini? Ha carattere e temperamento da Napoli, merita fiducia”

Marchetti (dg Cittadella): “Gabbiadini? Ha carattere e temperamento da Napoli, merita fiducia”

Commenta per primo!

Napoli, Gabbiadini è diventato hot topic. Da quando Sarri lo ha fatto uscire al minuto 55′ contro la Roma, è stato il tema più chiaccherato in casa azzurra. Ieri il gol europeo (e un altro, in splendida rovesciata, annullato forse ingiustamente). Ma di lui si continua a parlare, c’è chi dice che, come carattere, non sia da Napoli. Ma chi lo conosce bene, Stefano Marchetti (dg del Cittadella), primo a scommettere su di lui una volta uscito dalla Primavera, è del parere opposto: “Mi viene da sorridere – ci spiega – Manolo ha fatto proprio del carattere, oltre che delle qualità tecniche, la sua forza. Già da giovane, quando era a Cittadella, cercava di migliorarsi allenamento dopo allenamento, senza bisogno di tanti stimoli esterni. Guardate la scena del rigore, ieri sera, da lì si capiscono molte cose di lui. Non è un guascone, certo, e giocare a Napoli significa che ogni partita c’è un esame da superare, ma se gli viene data fiducia è indubbiamente un valore aggiunto”. Le sue caratteristiche vengono sfruttate al meglio? “Non è una prima punta che gioca spalle alla porta, nel senso che può farlo ma non è la sua caratteristica migliore. Diventa devastante quando la porta la guarda… lui attacca la profondità e ha un gran tiro. Ripeto, non è il Mandzukic o il Klose di turno”. Sull’esperienza a Cittadella: “Lo monitoravo da un po’ e con l’Atalanta c’era un rapporto consolidato di grande collaborazione. Per età e qualità era un predestinato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy