Marchetti: “Faremo di tutto per trattenere Jallow”

Marchetti: “Faremo di tutto per trattenere Jallow”

Commenta per primo!

Il treno che porta a casa il Cittadella è una specie di lazzaretto. Ieri sera a Benevento gli effetti di una partita maschia e giocata a viso aperto fino alla fine si sono fatti sentire: Trauma cranico per Cappelletti e Scaglia, con taglio al labbro per l’ex AltoAdige, botte anche per Litteri e Jallow. Per tutti e quattro comunque, dopo le visite di routine, allarme rientrato. “Il calcio è anche questo – commenta a PadovaSport.tv il dg Stefano Marchetti – è stato un match duro, a Benevento ce lo potevamo immaginare”. Ancora una grande partita di Lamin Jallow, l’attaccante diventa per forza di cose l’argomento principale del giorno: “Faremo di tutto per tenerlo a Cittadella. Se devo essere onesto, dico che è la soluzione migliore per il ragazzo. Ancora non parla benissimo la lingua, si sta ambientando e qui ha trovato una famiglia. Per crescere, Cittadella è la soluzione migliore. Ho già parlato telefonicamente con Nember (ds del Chievo, ndr), ci incontreremo a breve. Non dipende solo da noi”. Sul giocatore, di proprietà del Chievo, c’è anche l’interesse di diversi club di serie B che quest’anno l’hanno visionato. Cesena su tutti. Ma il Cittadella ha forti chance di tenerlo in rosa anche in cadetteria.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy