Sala stampa Cittadella-Renate, Venturato: “Dobbiamo subire meno gol”

Sala stampa Cittadella-Renate, Venturato: “Dobbiamo subire meno gol”

Commenta per primo!

Le parole dei protagonisti, al termine di Cittadella-Renate.

Gabrielli: C’è stato un momento in cui abbiamo un po’mollato, onore al Renate che comunque era reduce da un buon periodo. Abbiamo saputo reagire e ricondotto la gara sui giusti binari. Stratosferico Litteri, che ha giocato a tutto campo. Abbiamo anche giocato bene e si è visto un bel calcio. Mercato? Ogni partita che passa mi rendo conto che abbiamo ottimi giocatori, anche i nuovi come Nava e Zaccagni. Cessioni? Vediamo. E l’influenza di Coralli purtroppo è reale. La squadra comunque può rimanere anche così”.

Venturato: Si può sempre fare meglio per carità, dobbiamo mantenere l’intensità, far girare la palla. Nel primo tempo abbiamo comunque rischiato poco, nella ripresa un po’ di più. I due gol subiti? Non ho visto il presunto fuorigioco loro, ma su calcio d’angolo non si possono commettere certi errori. Dobbiamo imparare a subire meno gol. Zaccagni? Ha qualità importanti, sia tecniche che di corsa. Anche Bonazzoli, come si è visto oggi, è molto prezioso.

Bizzotto: Abbiamo subito un po’ troppo, forse è meglio vincere 2 o 3 a zero, senza questa inutile sofferenza. Il mio gol? Per quello sono soddisfatto.

Marchetti: Soffrire fa parte del gioco, mettiamolo in preventivo. Ci sono le  possibilità di soffrire di meno, quindi cerchiamo di farlo. Basta un calcio piazzato o una mischia per subire un gol. C’è anche tanto di buono, 4 gol e qualche altro sbagliato. Anche Zaccagni ha avuto un ottimo approccio. Mercato? Vedremo in questi giorni, l’Alessandria si rinforza? Devono comunque andare in campo in 11. In uscita? Coralli ha avuto richieste ma vuole rimanere a Cittadella.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy