Sala Stampa Cittadella-Venezia, Venturato: “Abbiamo fatto una grande prestazione”

Sala Stampa Cittadella-Venezia, Venturato: “Abbiamo fatto una grande prestazione”

Commenta per primo!

Le dichiarazioni dalla Sala Stampa del Tombolato al termine della partita vinta dal Cittadella sul Venezia per 2-1.

Venturato: “In questo sport la concretezza e l’essere cinici sono delle qualità molto importanti. Nelle ultime due sconfitte non eravamo stati bravi sotto questi due aspetti, ma oggi devo dire che abbiamo giocato una gran gara. Dedichiamo la vittoria al vice presidente Pavin, volevamo farlo a Bari e non ci siamo riusciti perciò lo facciamo stasera. Abbiamo preso gol su una punizione che non c’era, ed è stato il loro unico tiro in porta del Venezia nel primo tempo. Questo deve farci capire che abbiamo delle qualità e dobbiamo continuare a lavorare e migliorarci. Ora sabato abbiamo una partita non facile con lo Spezia, dovremo essere bravi a lavorare bene in settimana e a preparare in modo ottimale la partita. Iori aveva avuto quel problema alle costole, ma dal punto di vista medico non c’erano particolari rischi e quindi l’ho messo in campo. È un giocatore che, soprattutto in una partita come quella di stasera, ci dà una grossa mano con le sue qualità. Anche stasera comunque dovevamo chiudere prima la partita, e questo è un aspetto su cui dobbiamo ancora migliorare e crescere molto. Dobbiamo diventare consapevoli dei nostri mezzi e essere determinati come abbiamo fatto questa sera. In questo momento, e con questa situazione di classifica, la posizione non conta molto, quello che dobbiamo fare è lavorare bene e continuare a migliorarci.

Inzaghi (all. Venezia) : “Quando una squadra vince bisogna accettare il verdetto del campo e quindi e dobbiamo fare i complimenti al Cittadella. Guardando le occasioni meritavamo forse il 2-2 ma non ho nulla da recriminare sulla prestazione dei miei ragazzi. Mi spiace per il gol preso da calcio da fermo, dobbiamo essere più svegli perché non è la prima volta. Non eravamo forti prima, non siamo scarsi adesso, dobbiamo guardare avanti e fare la nostra parte. Abbiamo fatto anche oggi una buona gara, a volte anche una sconfitta può far bene per migliorare. Non guardiamo alla classifica, dobbiamo rimanere umili; sappiamo benissimo qual è il nostro obiettivo in questo che è un campionato molto equilibrato. L’obbiettivo deve rimanere quello della salvezza e non sarà facile con un campionato con questi valori così equilibrati tra le varie squadre”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy