Niente da fare per il “Cittadella due”, i granata cadono a Pescara

Niente da fare per il “Cittadella due”, i granata cadono a Pescara

In formazione largamente rimaneggiata causa numerose assenze, la squadra di Foscarini ha ceduto il passo al Pescara questo pomeriggio allo stadio Adriatico. I granata hanno resistito fino al 20′ della ripresa, quando dopo un bello slalom nella difesa Sansovini ha battuto Villanova con un gran sinistro dal limite.

PESCARA-CITTADELLA 1-0

Marcatori: st 19’ Sansovini

PESCARA: Pinna, Del Prete, Mengoni, Olivi, Petterini, Ariatti, Nicco, Bonanni( st 29’ Stoian), Verratti, Maniero( st 4’ Bucchi), Sansovini( st 35’ Ganci). A disp. Bartoletti, Sembroni, Berardocco, Capuano. All. Di Francesco

CITTADELLA: Villanova, Manucci, Nocentini, Scardina, Marchesan, Volpe, Musso, Carteri( pt 21’ Di Roberto), De Gasperi( 23’ Carra), Perna( st 30’ Job), Piovaccari. A disp. Pierobon, Teoldi, Gasparetto, Semenzato. All. Foscarini

Arbitro: Ruini di Reggio Emilia, ass. De Pinto e Vivenzi; IV° uff. Aloisi Note: pomeriggio di nebbia, terreno in buone condizioni, spettatori 7000 circa. Ammoniti Ariatti del Pescara Musso del Cittadella, calci d’angoli 3 a 2( pt 1-0). Recuperi: pt 1’ , st 3’

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy