Nodo Marchetti: la calma del Carpi, la fretta del Cittadella

Nodo Marchetti: la calma del Carpi, la fretta del Cittadella

La calma del Carpi, che sta ancora valutando la contropartita da chiedere al Napoli per liberare il ds Giuntoli (si parla del centrocampista Maiello) e non ha ancora sciolto le proprie riserve sul sostituto (Sogliano e Marchetti sono i due nomi caldi, il primo anche ieri si è incontrato con il presidente Bonacini); dall’altra parte il Cittadella, completamente bloccato sul mercato (gli stessi giocatori di proprietà attendono istruzioni dalla società granata) in attesa di sciogliere il nodo relativo al direttore generale. Il presidente Andrea Gabrielli si trincera dietro al silenzio: “Non posso parlare in questo momento”, ma è evidente la necessità di chiudere il discorso il prima possibile. Stefano Marchetti, dal canto suo, ha un piede a Cittadella e uno a Carpi. Tuttavia, riferiscono da Modena, al momento pare che mister Gaudì non abbia alcuna fretta di chiudere per uno o per l’altro dirigente. Quando si sbloccherà lo stallo? Nelle prossime ore sapremo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy