Palermo-Cittadella, Di Donato: “Mi piacerebbe tornare in rosanero, da allenatore”

Palermo-Cittadella, Di Donato: “Mi piacerebbe tornare in rosanero, da allenatore”

Commenta per primo!

Intervenuto nel corso della trasmissione televisiva Tgs Studio Stadio, l´ex capitano delPalermo, Daniele Di Donato, ora in forza al Cittadella, ha parlato del suo ritorno da ex al Barbera sabato pomeriggio: “Mi è successo già una volta di giocare da avversario al Barbera. Era il 12 settembre 2004 (Palermo-Siena 1-0 n.d.r.), prima partita del Palermo al ritorno in Serie A. I tifosi rosanero comunque mi hanno accolto con gli applausi e io gli sono riconoscente”. Sulla formazione rosanero: “Il Palermo dispone di un organico giovane, ma già d’esperienza. Ci sono giocatori molto forti, come ad esempio Belotti che sta facendo benissimo, è valido e sta dimostrando di poter fare bene e dare garanzie, così come Verre, capace di dar ordine in mezzo al campo. Noi del Cittadella facciamo buone gare, ma ci manca il risultato pieno – ha continuato il centrocampista – Purtroppo siamo stati sfortunati. Andiamo al Barbera per giocarcela. Il nostro tecnico Foscarini sa come ottenere il meglio dai suoi uomini e sono sicuro che ci riprenderemo. Il mio futuro? Vorrei continuare a giocare per altri due anni, poi allenare. Mi piacerebbe tornare al Palermo da allenatore”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy