Piovaccari show, il Citta vince grazie al bomber

Piovaccari show, il Citta vince grazie al bomber

Commenta per primo!

Seconda vittoria consecutiva per il Cittadella di Foscarini, che lascia l’ultimo posto in classifica. Per il Grosseto, invece, l’ennesima sconfitta fuori casa. Parte forte la squadra di Moriero, e dopo la violenta conclusione di Mora che scalda le mani a Villanova, arriva il vantaggio della squadra di Moriero: al 6’ angolo di Allegretti, uscita a vuoto di Villanova e Freddi sottomisura anticipa Scardina infilando sotto la traversa. Il Cittadella accusa il colpo e fatica a riprendersi, sbaglia tanti appoggi, anche semplici. Se la manovra stenta, ci si affida ai calci piazzati: al 20’ Dalla Bona impegna Mangiapelo, chiamato a deviare la punizione oltre la traversa, quindi da corner dello stesso Dalla Bona, De Gasperi sceglie il tempo giusto per l’incornata e il portiere compie un grande intervento per togliere il pallone dall’angolino. Mangiapelo non può evitare il gol al 39’, sulla gran punizione di Dalla Bona (ancora lui) che indovina l’incrocio. Al 44’ il Cittadella sfiora il vantaggio: gran controllo in area di Piovaccari che mette in mezzo a pelo d’erba, Nassi arriva con un attimo in ritardo all’appuntamento. Allegretti non è da meno di Dalla Bona sui calci da fermo e lo conferma al 20’ della ripresa, scheggiando la traversa con Villanova immobile. Scampato il pericolo, il Cittadella passa in vantaggio un minuto dopo con Piovaccari, che indovina l’angolo basso con un destro a girare di pregevole fattura. Sesto gol del centravanti, quarto consecutivo. Bellazzini si divora il 3-1 al 42’, quando si presenta tutto solo davanti al portiere, che gli devìa il tiro in angolo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy