Sala stampa Cittadella-Lanciano. Foscarini: “Mi dispiace sia la terza sconfitta consecutiva. Oggi ho visto due partite”

Sala stampa Cittadella-Lanciano. Foscarini: “Mi dispiace sia la terza sconfitta consecutiva. Oggi ho visto due partite”

Le dichiarazioni dalla sala stampa, dopo Cittadella-Lanciano.

D’Aversa (all. Lanciano): Nel primo tempo bene noi, potevamo forse chiuderla li. Nella ripresa meglio il Cittadella. Forse ai punti abbiamo meritato noi e il risultato è giusto. Vastola? Pensavo di farlo riposare. È un esempio per tutti. Cerri era via con l’under è gli ho fatto fare solo un tempo, in cui ha avuto comunque una buona occasione. Foscarini? Un esempio per noi allenatori giovani. 

De Leidi: E’ stato un esordio amaro per me, ma non darei la colpa agli attaccanti che hanno sbagliato i gol. Prima di tutto bisogna non prenderle…

Foscarini: Ho visto due partite, primo e secondo tempo. Pensavo che la squadra potesse tenere palla con il modulo che avevo pensato con due punte e due esterni offensivi. Nel secondo tempo, allargando il gioco e con l’inserimento di un centrocampista è cambiato molto, pensavo anche di vincere la partita. Poi è chiaro che se il portiere fa un errore poi vanifichi tutto. Sono tre sconfitte consecutive, ma molto diverse l’una dall’altra. Rigoni? Aveva la necessità di riposare, avevo pensato di fargli fare un tempo. De Leidi? A parte i gol poi non ha fatto malissimo. Errore Gerardi? Mi dispiace solo che è la terza sconfitta consecutiva, non parlerei dei singoli. Valentini? Sono convinto che ci regalerà qualche vittoria in futuro con le sue parate. D’Aversa? Mi fanno piacere le sue parole, me le ha riferite anche dopo la partita”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy