Sala stampa Cittadella-Modena, Foscarini: “Meritavamo noi per quanto fatto sul campo. Pierobon? Scelta tecnica e basta”

Sala stampa Cittadella-Modena, Foscarini: “Meritavamo noi per quanto fatto sul campo. Pierobon? Scelta tecnica e basta”

Commenta per primo!

Le dichiarazioni dalla sala stampa del Tombolato per il post Cittadella-Modena.

Foscarini (all. Cittadella): “Il gol annullato? Per il momento tengo in sospeso il giudizio, ho sentito che Novellino ha detto che Pellizzer fosse nel cono d’ombra del portiere, io non credo proprio che fosse così. Meritavamo di vincere noi per quanto fatto sul campo, avremmo strameritato la vittoria, purtroppo invece abbiamo pareggiato ancora. Pierobon? È una scelta tecnica e basta, a volte guardo come stanno i giocatori e decido di conseguenza. L’allenatore ha il dovere di fare delle valutazioni, di tener conto chi sta meglio fisicamente e di testa. Alex (Valentini, ndr) in settimana ha avuto degli acciacchi influenzali. Per Rigoni invece si è trattato di influenza. Mercato? Parlate col direttore che è qui con me. Kupisz mi è piaciuto, ha saputo essere presente nel momento in cui serviva e ha segnato all’esordio. Complimenti a lui”.

Kupisz: Per me è stato un sogno debuttare con un gol, anche se nel primo tempo non ero per niente soddisfatto della mia prestazione. Posso fare tanto di più. Ci salveremo, sono convinto che le qualità ci siano, oggi avremo avuto 10 occasioni da gol, quando le sfrutteremo arriveranno anche le vittorie”.

Pierobon: “Ho saputo che sarei sceso in campo questa mattina alle 11.20, ho sempre cercato di dare il mio contributo alla squadra, mi sono sempre allenato bene quindi sapevo che mi sarei fatto trovare pronto.

Valentini è un professionista sa che durante l’anno possono capitare queste situazioni, sono semplicemente scelte del mister e non di certo bocciature. Se oggi doveva vincere una squadra, questa squadra era il Cittadella, senza ombra di dubbio. L’atteggiamento del secondo tempo è l’atteggiamento giusto per risalire la classifica.

Durante queste due settimane ci siamo guardati in faccia e siamo pronti per fare un nuovo campionato, diverso dal girone d’andata.”

Novellino (all. Modena): “Ho visto un ottimo Modena nel primo tempo però devo dire che l’arbitro non ci ha aiutato per niente. Nella ripresa abbiamo subito il ritorno del Cittadella, che ci ha messo in difficoltà. I cambi? Sono stato costretto a farli per questioni di infortuni e di condizioni fisiche non ottimali”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy