Sala stampa Cittadella-Palermo, Gabrielli: “Rosanero esemplari per l’impegno, dovrebbero fare tutti così”

Sala stampa Cittadella-Palermo, Gabrielli: “Rosanero esemplari per l’impegno, dovrebbero fare tutti così”

Le dichiarazioni del post-partita dalla sala stampa del Tombolato di Cittadella:

Andrea Gabrielli: Una pausa ci sta dopo un percorso di risultati positivi, alla fine hanno fatto la differenza i valori in campo. Non siamo ancora arrivati alla meta e abbiamo ancor tre partite dure da giocare. La squadra c’è, stasera ho visto un bel primo tempo e aspetto altre belle partite. Siamo calati noi nel secondo tempo e loro sono riusciti a metterci sotto anche dal punto di vista tecnico. Non a caso il Palermo è la capolista. Sorpreso per la loro prestazione? No, anche se sono già promossi hanno messo in campo grande impegno, complimenti a loro. Altre squadre seguano l’esempio…

Foscarini: La differenza l’ha fatta il nostro secondo tempo, nei primi 45 minuti siamo riusciti a pressare alti, mentre nella ripresa abbiamo perso metri e ci siamo fatti sopraffare dai loro giocatori. Non era semplice, abbiamo giocato pochi giorni fa e non abbiamo una rosa come quella del Palermo. Sapevamo dall’inizio che di tutte le squadre che lottano per salvarsi stasera avevamo la partita più difficile, ma speravo almeno nel pareggio del Padova a Terni. Non c’è stato sicuramente un calo di tensione, perché sappiamo benissimo che non abbiamo ancora raggiunto la salvezza e sapevamo che il Palermo, contrariamente a quanto pensavano gli altri, non ci avrebbe regalato nulla. L’unica cosa che posso rimproverare ai miei è che nel primo tempo, avendo creato tanto, dovevamo finalizzare. La squadra ha corso e lottato contro la prima della classe e sono soddisfatto per questo.

Iachini: Non ho messo in campo le seconde linee, c’è stato sì qualche cambio ma venivamo a giocare contro una delle squadre più in forma del campionato, grazie anche al loro tecnico Foscarini. Se non partivamo nella maniera giusta, potevamo rischiare molto. Abbiamo in mente di raggiungere l’obiettivo delle vittorie esterne.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy