Sala Stampa, Cittadella-Sassuolo: le voci dei protagonisti

Sala Stampa, Cittadella-Sassuolo: le voci dei protagonisti

Commenta per primo!

Fulvio Pea, tecnico del Sassuolo, riconosce i meriti della squadra di casa “sapevamo che la partita sarebbe stata complicata, le condizioni climatiche hanno condizionato il bel gioco. La prestazione dei miei ragazzi è stata positiva, mi soddisfa.” Dando una sguardo alla classifica mister Pea conferma la difficoltà del campionato di serie B: “Dovremo lottare fino alla fine, fino all’ultima giornata”.

Ciccio Scardina, capitano granata, ammette di aver affrontato una partita difficile, soprattutto per il campo ghiacciato e perchè gli avversari erano, non per niente, i primi della classe. “Siamo stati bravi a difenderci, è mancato qualcosa davanti e in questo lavoreremo di più in settimana. A Vicenza vogliamo i 3 punti!”

Mister Foscarini al termine dell’incontro con i modenesi sottolinea la pericolosità delle punizioni di Sansone che sono state praticamente l’unico tentativo degli ospiti per passare in vantaggio. “Noi non volevamo rischiare con un Sassuolo così aggressivo che gioca soprattutto di ripartenze; è mancato l’attacco.” I granata con le capoliste fanno sempre bella figura e potranno centrare obiettivi importanti, anche se il tecnico limita le ambizioni alla parte sinistra della classifica. “Sentiamo molto il derby con il Vicenza, rientreranno Busellato, Gasparetto e forse Di Carmine”.

Il DG Stefano Marchetti presenta, infine, Simone Ciancio, l’ultimo acquisto: “Arriva in cadetteria, è un’esperienza importante e siamo convinti che farà bene”. Il giovane difensore arrivato dall’Alessandria si propone sia come terzino destro che come centrale all’occorrenza: “so che qui a Cittadella è importante anche l’uomo, non solo il calciatore; spero di non sbagliare, siamo un’ottima squadra e possiamo dare fastidio a chiunque!” 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy