Sconforto Cittadella, i tifosi: “Siamo alle corde”

Sconforto Cittadella, i tifosi: “Siamo alle corde”

Pessimismo e sconforto serpeggiano tra il tifo granata, dopo il brutto k.o. di ieri nel derby contro il Vicenza. E se c’è chi sottolinea la schiacciante superiorità del pubblico vicentino sugli spalti del Tombolato (“Pagina nera, ci hanno umiliato” si legge sulla pagina facebook Citta nel cuore), la maggiorparte punta il dito contro l’atteggiamento della squadra, apparsa sotto tono e “alle corde”. “La squadra è priva di nerbo, di fiato, di idee e di conduzione tecnica, assente” scrive Pierantonio, “A me ha dato parecchio fastidio il modo svogliato con cui hanno giocato – spiega Paolo – almeno gli altri anni quando eravamo a rischio retrocessione c’era un po’ di grinta in campo”. La preoccupazione per la classifica aumenta: “Bisogna crederci, altrimenti tanto vale prendersi già le domeniche libere da settembre” scrive Tommaso, ma c’è chi senza mezze misure auspica l’avvicendamento in panchina: “Gorini e Musso metterebbero se non altro più grinta” sentenzia Roberto. Ieri sera intanto, al termine della partita, un gruppetto di tifosi ha aspettato la squadra fuori dallo spogliatoio, contestandola con il più classico dei cori: “Andate a lavorare”. Ora si attende a Brescia l’immediata reazione, la strada per la salvezza è una faticosa salita, ma la squadra ha i numeri per compiere l’ennesima impresa. Basta volerlo, fortemente.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy