Signorini e la SLA: “Fa piacere che si parli della malattia che ha ucciso mio padre, ma che non diventi solo una moda”

Signorini e la SLA: “Fa piacere che si parli della malattia che ha ucciso mio padre, ma che non diventi solo una moda”

Arriva anche in casa Cittadella l’Ice Bucket Challenge, la sfida del secchio di acqua gelata che vuole sensibilizzare la popolazione mondiale sul tema della Sla. Ieri la sfida è stata lanciata dai tifosi granata del club «I love Citta», che si sono svuotati il secchio di acqua gelata addosso all’interno del terreno dello stadio Tombolato. Annunciando una donazione, i tifosi hanno deciso di sfidare il tecnico Claudio Foscarini, il suo vice Edoardo Gorini e il portiere Andrea Pierobon, che ora avranno 24 ore di tempo per accettare. La somma raccolta dal club andrà attraverso il difensore granata Andrea Signorini, alla Fondazione Signorini, sorta per volontà della sorella di Andrea, Benedetta, dopo la morte del padre Gianluca (ex capitano del Genoa) avvenuta proprio a causa della Sla. «Fa piacere che si stia parlando della malattia che ha ucciso mio padre», dice Gianluca Signorini. «Se le finalità dell’Ice Bucket Challenge sono di devolvere i soldi alla ricerca ben vengano iniziative di questo tipo. Non vorrei però che l’Ice Bucket Challenge stesse però diventando il gioco dell’estate. Mi auguro che si facciano progressi nella ricerca e che tutti si sentano chiamati in causa, non solo i parenti delle persone ammalate». Signorini attende l’esordio in campionato di lunedì a Modena. «Speriamo si giochi e che non ci sia un rinvio a causa del ripescaggio della ventiduesima squadra da inserire nel campionato. Siamo pronti a partire già da lunedì e, dopo 5 anni di Lega Pro, non vedo l’ora di esordire in B. A Modena sfideremo subito una squadra che punta al salto di categoria. Siamo però una formazione forte, che quest’anno si può togliere delle belle soddisfazioni». Oggi il Citta riprenderà gli allenamenti al Tombolato. La campagna abbonamenti, che ha toccato quota 1300 tessere, è stata intanto prolungata fino al 19 settembre

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy