Vigilia Cittadella-Spezia, Foscarini dà  l’ultimatum: “Se perdiamo domani, tutti a casa”

Vigilia Cittadella-Spezia, Foscarini dà  l’ultimatum: “Se perdiamo domani, tutti a casa”

“Se perdiamo domani, possiamo tutti andare a casa”. Laconico, realista: così Claudio Foscarini, mister “imprese salvezza”, alla vigilia della sfida contro lo Spezia. I granata ritroveranno Camigliano, Pierobon e Barreca, al rientro dalle rispettive squalifiche. Mancheranno invece Donazzan e Cappelletti, appiedati dal Giudice Sportivo. “Mancano cinque partite e ogni scelta va ponderata – spiega Foscarini – Voglio ancora riflettere sull’unidici titolare, vediamo domani. In attacco abbiamo Stanco, Coralli, Sgrigna e il giovane Bizzotto che sarà convocato, andranno in campo in due, quelli che mi daranno maggiori garanzie”. Sull’avversario: “Affrontiamo una delle migliori squadre della B, mi piace molto il loro modo di tenere palla, la ricerca del gioco sugli esterni. Merita la posizione che occupa, si gioca i playoff, ma anche noi ci giochiamo tantissimo. I punti in palio sono pesanti, non possiamo fallire. Altrimenti…”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy