Vigilia Varese-Cittadella, Foscarini: “Dobbiamo interrompere la serie negativa, anche con un pareggio” (testo e video)

Vigilia Varese-Cittadella, Foscarini: “Dobbiamo interrompere la serie negativa, anche con un pareggio” (testo e video)

Commenta per primo!

Segui la conferenza stampa di mister Foscarini alla vigilia di Varese-Cittadella:

Foscarini: Abbiamo recuperato Schenetti. Sarà convocato. Non ce la fa invece Rigoni, saremo in 19 (nel video Foscarini dice 18, salvo poi correggersi a fine conferenza), verrà anche il centrocampista della Primavera Battagliarin. Rigoni è un riferimento importante, può giocare a due o tre, fare il playmaker o la mezz’ala. Come cambia il modulo? Non ho grandi problemi, perché ho giocatori che possono sostituirlo. Ho un gruppo che lavora bene, mi rammarica a volte non vedere le cose positive dell’allenamento in partita. Voglia e determinazione in settimana non mancano mai. La trasferta di domani è delicata a livello psicologico, una sconfitta ci farebbe entrare in un tunnel e poi non si sa mai la squadra come può reagire, quindi noi andremo a caccia di punti. Subiamo tanto in difesa? Più che altro concediamo troppi traversoni e tiri in porta. L’attacco in compenso segna molto, ma serve un maggior equilibrio e non che l’uno, l’attacco, sia a discapito dell’altra, la difesa. Varese? Ha gli stessi parametri nostri in classifica, è una squadra della nostra fascia. In casa sta ritrovando gli stimoli che lo scorso anno aveva smarrito. Andrebbe bene il pareggio? Vediamo come sarà la partita, a volte dopo tre-quattro sconfitte è difficile centrare una vittoria e bisogna accontentarsi di un pareggio. Valentini? Piena fiducia nel nostro portiere. Se vedo convinzione dò la mia fiducia, altrimenti posso anche cambiare senza problemi come successe qualche anno fa all’ultima giornata (Pierobon per Cordaz, ndr)”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy