A gennaio due partenze illustri. Verso l’addio Cutolo e Renzetti

A gennaio due partenze illustri. Verso l’addio Cutolo e Renzetti

Commenta per primo!

Nel mese di gennaio la vecchia guardia del Padova potrebbe essere dimezzata. In estate la rivoluzione targata Baraldi-Salvatori aveva risparmiato il gruppetto di “veterani” formato da Legati, Trevisan, Renzetti e Cutolo. Con la sessione invernale del calciomercato gli ultimi due quasi sicuramente se ne andranno e vi spieghiamo perché. Inutile girarci tanto attorno, con Renzetti non è stato trovato l’accordo per il rinnovo del contratto (in scadenza a giugno 2013) altrimenti il Padova non avrebbe mai mandato in scadenza un giocatore classe ’88 che ha un buon mercato e che di fatto è tra i pochi cartellini di valore interamente di proprietà. Venderlo (o scambiarlo) a gennaio è l’unico modo per guadagnare qualcosa. Un’operazione meno dolorosa con l’avvento di Colomba, il cui modulo     può prescindere dall’utilizzo di un terzino con le caratteristiche di Renzetti. Per quanto riguarda Cutolo (altro giocatore interamente del Padova) le motivazioni sono quasi esclusivamente tattiche. Il tandem d’attacco del nuovo allenatore prevede l’utilizzo di un punta prestante fisicamente a fianco di un giocatore più rapido e tecnico, ecco che Cutolo e Farias entrerebbero in competizione risultando uno alternativa all’altro. Cutolo ha mercato e una sua cessione porterebbe denaro nelle casse, che la società potrebbe decidere di investire per l’acquisto di giocatori più funzionali al sistema di gioco di Colomba (due ali ad esempio). 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy