A TRIESTE FISCHIA TAGLIAVENTO, MAXISCHERMO AL PORTELLO

A TRIESTE FISCHIA TAGLIAVENTO, MAXISCHERMO AL PORTELLO

Niente Prato Della Valle per i tifosi del Padova che domani sera guarderanno la partita in città. La gara tra Triestina e Padova, oltre che ai Bastioni Appiani (come riferiamo a parte), sarà proiettata sul maxi-schermo del Portello. In Prato verranno proiettate soltanto le sfide del Mondiale.

Sale intanto la tensione per la supersfida contro la Triestina, un match che vale un’intera stagione: in caso di vittoria i biancoscudati potranno tirare un sospiro di sollievo e pensare alla prossima stagione in B, il pareggio e la sconfitta aprono invece scenari da brividi per il squadra della città di Padova. Una sfida delicatissima dunque per Carlo Sabatini (esattamente come un anno fa, ma forse ancora più drammatica) che ha convocato l’intero gruppo per la trasferta del “Rocco”. Rimane l’incognita Renzetti (anche se ci sono buone probabilità di vederlo in campo dal primo minuto), per il resto confermato il 4-3-1-2:

Agliardi; Darmian, Cesar, Faisca e Renzetti; Bovo, Italiano, Cuffa; Bonaventura; Di Nardo, Soncin.

Ad arbitrare sarà Paolo Tagliavento di Terni, assistito da Flaviano Lanciano di Bari e Sandro Rossomando di Salerno. Quarto uomo, Mauro Bergonzi di Genova.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy