Abodi su Padova-Torino: “Valente vicino all’ambiente granata? Gossip fuori luogo”

Abodi su Padova-Torino: “Valente vicino all’ambiente granata? Gossip fuori luogo”

Il Presidente della Lega Calcio di Serie B, Andrea Abodi, ha commentato ai microfoni di Radiocalciomercato.it la decisione della gara tra Padova e Torino: “Per noi è importante recuperare un senso di normalità nella classifica. Non siamo entrati nel merito in un analisi dal punto di vista tecnico, non consente interpretazione però questo regolamento. Un procedimento assistito da consulenti tecnici. Una valutazione fatta dopo due mesi e mezzo, ma non è che ha modificato il quadro delle cose. Bisogna prendere atto, il soccombente potrà appellarsi in giudizio, ma anche negli altri gradi tutto avverrà molto velocemente. Preferisco non esprimermi, non è opportuno, sul fatto di rigiocare la partita. Faccio fatica a pensare a un’idea del genere, ma è solo un azzardo da parte mia. Ricordo la tempestività con cui un dirigente dell’Enel mise una comunicazione molto esplicativa di una loro responsabilità. Sono successi due fatti non ha funzionato l’impianto di backup, rispetto alla caduta. Il giudice scrive che chi avrebbe dovuto operare, non l’ha fatto. E’ sconcertante, dovrebbe essere tutto automatico. Di fronte la linea tecnica, però si può solo prendere atto. L’amarezza del Pescara? La capisco, ma non posso tollerare però che la figura del giudice sportivo, questione di garanzia, sia messa in dubbio da un tesserato. Il giudice sportivo non è un tifoso, anche se va allo stadio a vedersi una partita non è un’eresia. Ma fa il suo lavoro. Mi dispiace che qualcuno non capisca che non si deve tirare sempre in ballo la tifoseria. Le parole del presidente del Padova? Conosco bene Cestaro, un uomo di sport e di responsabilità. Ha fatto una battuta mal interpretata. Andare alla ricerca di una foto del giudice con la sciarpa del Torino non va nella direzione del decoro, è solo gossip in un contesto dove c’è democrazia ma anche concetti che vanno gestiti con equilibrio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy