ALL’EUGANEO ANCHE BOSSI JR

ALL’EUGANEO ANCHE BOSSI JR

Tanti i vip e le personalità  presenti domenica a Padova, tra tutti il figlio del leader della Lega Nord, Renzo Bossi. Intanto si riparla di contatti tra Cestaro e Renzo Rosso.

Padova-Brescia, a voi la partita dell’anno. E come ogni grande evento che si rispetti, le tribune dell’Euganeo saranno affollate di vip e di personalità.

Una su tutti, Renzo Bossi, figlio del leader della Lega Nord e consigliere regionale in Lombardia, che domenica sarà allo stadio assieme all’assessore regionale allo sport Monica Rizzi, tifosissima del Brescia. Al termine della partita, nella speranza di festeggiare la promozione in serie A, i due partiranno per l’isola di Gozo, per seguire le fasi finali dei mondiali indipendentisti di calcio, a cui partecipa anche la Padania. Una chicca che ben spiega l’importanza della posta in palio, visto che a Padova, ovviamente, gli auspici sono ben diversi. L’obiettivo è la salvezza, possibilmente diretta grazie al miracolo di evitare i playout, per cui servirebbe una concomitanza di risultati davvero incredibile: «Proveremo a fare del nostro meglio — spiega il direttore generale Gianluca Sottovia — anche se sappiamo che dovremo vincere e sperare in qualche risultato negativo delle nostre dirette concorrenti. C’è fiducia, abbiamo rimesso in piedi una situazione difficile, la speranza è quella di chiudere col botto».

I biglietti. L’argomento biglietti è quello più gettonato, perché da Brescia arrivano proteste e recriminazioni per la decisione di concedere soltanto 1.500 tagliandi ai tifosi lombardi, a fronte di una richiesta di oltre il triplo. In poche ore sono già andati esauriti tutti i posti della curva ospiti, ma la prevendita ha fatto registrare un altro dato record, i 1.751 biglietti acquistati dai tifosi del Padova nella prima giornata in cui erano disponibili: «Abbiamo cercato di conciliare le diverse esigenze — spiega Sottovia—ma è chiaro che non potevamo penalizzare i nostri tifosi. Non è escluso che, per evitare problemi, vengano chiuse le biglietterie il giorno della partita ». Un’altra promozione decisa per domenica riguarda la possibilità , acquistando il biglietto per la finale di Super 10 di Rugby fra Benetton Treviso e Mps Viadana, di assistere gratuitamente al match dell’Euganeo. Giovedì a Brescia si terrà una riunione del comitato per l’ordine pubblico, in cui verrà presa una decisione definitiva sull’installazione di un maxischermo nel centro del capoluogo lombardo, poi sabato altro summit operativo nella città del Santo per fare il punto della situazione. Il Padova ha ripreso gli allenamenti a Bresseo sotto un sole piuttosto caldo. Allenamento abbastanza blando, durato circa un’ora e mezza, a cui erano assenti Vantaggiato e Soncin, che hanno svolto lavoro differenziato, oltre a Di Nardo.

Società. Nel frattempo, nonostante le smentite, fonti industriali riferiscono e confermano continui contatti anche negli ultimi giorni tra Marcello Cestaro e Renzo Rosso per un’eventuale cessione del Calcio Padova a fine stagione in caso di permanenza in serie B. Pare che le parti, però, siano ancora piuttosto distanti e che Rosso non sia troppo convinto della cosa, soprattutto perché dovrebbe farsi carico di alcuni contratti piuttosto pesanti tra i giocatori ancora in rosa nell’ipotesi dell’acquisto del club biancoscudato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy