Altovicentino-Padova, Mattin favorito su Pittarello per completare gli under in campo

Altovicentino-Padova, Mattin favorito su Pittarello per completare gli under in campo

Commenta per primo!

Il forfait annunciato di Lazar Petkovic complica, e non poco, i piani di Carmine Parlato. Alla vigilia della sfida più importante del girone d’andata (e forse dell’intero campionato) il tecnico si trova costretto a mettere pesantemente le mani sulla sua idea di formazione. Perché con l’uscita di un under, appunto Petkovic, e l’ingresso di un over come Cicioni (visto che anche il terzo, il giovane Vanzato, è infortunato), lo costringeranno a togliere una pedina d’esperienza in mezzo al campo per inserire un giovane in più tra i giocatori di movimento. Oltre ai due terzini e a Mazzocco, infatti, servirà un altro innesto: uno tra Mattin e Pittarello, per intenderci, ma con la botta al ginocchio che nemmeno ieri ha permesso al baby attaccante di allenarsi è probabile che la scelta ricada sul play svedese. «Sarò costretto a cambiare in maniera radicale l’assetto», ammette Parlato, «Ma nella mia testa non è mai stato un problema. La regola dei giovani a volte ci costringe a lasciar fuori qualche elemento di peso, ma per fortuna ho in rosa un gruppetto di under che possono tenere il campo in maniera assolutamente valida». Per tutta la settimana si alleneranno con la prima squadra anche i juniores Faggin e Marcandella, ma visto che anche Vanzato non ci sarà Petkovic potrebbe finire in panchina: «Se sarà possibile lo porterò, anche se indisponibile potrebbe venire con noi e scendere in campo con una gamba sola nel caso in cui, tocchiamo ferro, ci serva a gara in corso». Ci sono anche buone notizie: ieri si sono allenati regolarmente Ferretti, Nichele e Zubin e pure Cunico che ha smaltito la febbre. Assente il solo Dionisi, in permesso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy