Avellino-Padova, Mazzoni: “Non giocano un gran calcio, ma in avanti sono pericolosi. Il mio momento? Merito anche della difesa”

Avellino-Padova, Mazzoni: “Non giocano un gran calcio, ma in avanti sono pericolosi. Il mio momento? Merito anche della difesa”

Commenta per primo!

Queste le parole di Luca Mazzoni, oggi in conferenza stampa:

“La parata più difficile di ieri? Forse la prima, perchè ero a freddo, è stata la prima loro occasione, noi forse abbiamo sbagliato la lettura della palla, non pensavamo che Rosseti arrivasse lì da solo. Il Siena comunque è una squadra importante, in questa categoria dopo il Palermo è la squadra con più qualità. Da un po’ non ci capitava di prendere così tanti tiri in porta. La parata su Rosina? E’ stata una parata diversa, di riflesso. Lui è arrivato in scivolata e forse non gli ha dato tanta forza. I commenti dei tifosi? Non li leggo anche perchè mi dicono che questa è una piazza difficile, soprattutto per noi portieri. Sto vivendo un buon momento, le prestazioni sono positive anche perchè quando sono diventato titolare la difesa aveva già la sua quadratura. L’Avellino? E’ la classica sorpresa, ho visto un paio di partite, non gioca un gran calcio ma davanti ha giocatori che fanno bene. Zappacosta poi sta facendo un campionato che nessuno si aspettava. In casa hanno fatto la maggior parte dei punti però ormai le abbiamo trovate un po’ tutte e nessuna ci ha messo davvero sotto. Andiamo laggiù a fare il risultati più importante possibile prima della sosta di un mese che ci farà riflettere un po’… Visto che siamo stati fin qui aldisotto delle aspettative”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy