Azionariato popolare, si parte! Questo il comunicato ufficiale della Biancoscudati

Azionariato popolare, si parte! Questo il comunicato ufficiale della Biancoscudati

Questo il comunicato ufficiale diramato dalla Biancoscudati Padova in merito alla concretizzazione del progetto di collaborazione tra quest’ultima e l’associazione “Azionariato Popolare Magico Padova”, presieduta da Aldo Tomat.

 

Nel pomeriggio di ieri il Presidente Giuseppe Bergamin e l’Amministratore Delegato Roberto Bonetto hanno incontrato il direttivo dell’Azionariato Popolare Magico Padova.

Un meeting all’insegna della Padovanità. Nel corso della riunione i vertici della società biancoscudata hanno espresso nuovamente il proprio apprezzamento per i progetti dell’associazione, quale espressione di una componente importante della tifoseria patavina e manifestazione della “padovanità”.

Una commissione di lavoro. Al fine di dare concretezza a questa collaborazione, le parti hanno convenuto di istituire una commissione di lavoro, che opererà fianco a fianco nella predisposizione di iniziative sui temi di maggior interesse dei tifosi.

Chiarezza e condivisione. I vertici dell’Associazione, inoltre, saranno periodicamente invitati ad apposite riunioni, finalizzate a rendere partecipi i tifosi di aspetti specifici della vita sociale, a testimonianza della trasparenza voluta dal nuovo corso di Viale Nereo Rocco e della condivisione del bene comune, rappresentato dal Calcio Padova.

Azionariato popolare e campagna abbonamenti. Tra gli obiettivi dell’APMP resta quello dell’azionariato popolare che tuttavia le parti, anche alla luce del nuovo assetto societario e delle normative vigenti che regolamentano il mondo delle associazioni si è convenuto di traslare il progetto azionariato. La stretta collaborazione si focalizzerà quindi su obbiettivi rivolti e mirati ai tifosi e alla valorizzazione del patrimonio padovano (per esempio rilancio del museo biancoscudato). Il che non esclude, ma anzi presuppone, la programmata vicinanza tra Biancoscudati Padova e APMP, a cominciare dai prossimi importanti appuntamenti, quali, uno fra tutti, la campagna abbonamenti 2015 /2016.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy