BONAVENTURA: “BELLA REAZIONE”

BONAVENTURA: “BELLA REAZIONE”

Esordio dal primo minuto per Giacomo Bonaventura contro il Cittadella. Di Costanzo gli ha dato fiducia dopo averlo testato in brevi spezzoni di gara nelle scorse partite, e la risposta del marchigiano è stata più che positiva. La Gazzetta gli affibbia un misero e immeritato 5.5, ma per noi è un 7 pieno. E lui stesso dimostra di essere soddisfatto della propria prestazione. “Sono contento perché sono consapevole di aver fatto una buona gara e di aver dato il mio contributo alla squadra. Devo migliorare sul piano della condizione fisica però perchè i 90 minuti nelle gambe non li ho ancora, infatti il mister mi ha sostituito perchè ero un po’ affaticato e iniziavo ad avere dei crampi.” Una partita col segno più anche per il Padova, autore di una grande rimonta, ma i tre punti sarebbero stati molto più preziosi. “Abbiamo fatto una buona partita, molto combattuta, anche se credo che siamo stati un po’ penalizzati. C’è stata una grande prova di carattere; la reazione della squadra è sicuramente di buon auspicio per le prossime gare. Ora però dobbiamo dare sempre il massimo e ottenere la salvezza al più presto.” L’altra sorpresa di Pasqua di Di Costanzo, ovvero l’innesto di Gianluca Giovannini al centro della difesa, ha stupito molti e rallegrato i numerosi estimatori del difensore di Terni, che analizza così il derby: “Sapevamo di dover contenere due attaccanti molto forti, e direi che ci siamo riusciti abbastanza bene. La partita però è stata decisa dagli episodi, ma noi ci abbiamo messo cuore e grinta fino alla fine. Era fondamentale raddrizzare la gara, non potevamo permetterci di perdere, sarebbe stata una mazzata. E pensare che potevamo anche vincere. Ora si riparte da qui, servono almeno quattro vittorie.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy