Bresseo, acceso diverbio tra Mazzoni e Moretti

Bresseo, acceso diverbio tra Mazzoni e Moretti

Tre giorni di riposo. “Tanto” c’è voluto a Matias Cuffa per riprendersi dallo spavento e soprattutto dal forte colpo alla testa che venerdì scorso l’aveva costretto a lasciare Bresseo in ambulanza. L’argentino, dopo aver saltato la partita di sabato con il Pescara e l’allenamento di lunedì, ieri era regolarmente al fianco dei compagni, stoico e motivato come sempre. Ha iniziato la seduta con il resto della squadra, evitando di svolgere gli esercizi di tattica e la partitella finale, segno di un recupero comunque graduale e ponderato. Potrebbe comunque esserci a Siena, nella seconda gara da “dentro o fuori” per il Padova. Michele Serena può comunque dormire sonni abbastanza tranquilli, visto che a centrocampo rientrerà anche Osuji dopo i due turni di squalifica. Si è rivisto pure Vantaggiato, assente lunedì, anche se l’attenzione dei presenti è stata calamitata da quel che è avvenuto tra Federico Moretti e Luca Mazzoni. I due, ieri pomeriggio, hanno avuto un acceso diverbio prima della partitella: se ne sono dette di cotte e di crude davanti alla trentina di tifosi presenti, i quali non sono però riusciti a comprendere l’origine e i motivi del battibecco. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy