Bresseo: novità  Sahman, Jelenic ancora infortunato

Bresseo: novità  Sahman, Jelenic ancora infortunato

In attesa degli arrivi dei vari Improta, Nocchi e De Rose, l’unico volto nuovo alla ripresa degli allenamenti a Bresseo era quello di Irfan Sahman. Nuovo fino a un certo punto, visto che il centrocampista montenegrino era sbarcato ai piedi dei colli già un mese e mezzo fa, ma ieri per la prima volta si è allenato con i nuovi compagni. La permanenza in biancoscudato del ventenne ex Parma, tuttavia, non è scontata, come ha sottolineato anche Bortolo Mutti: «Non l’abbiamo ancora tastato con il pallone fra i piedi, decideremo. Potrà far parte del gruppo come no». Per il resto tutti presenti a parte Alvaro Ampuero, rimasto bloccato in Sudamerica per un problema con il volo di ritorno. Il peruviano tornerà a Bresseo prima di fare le valige verso un più che probabile trasferimento. Ha lavorato parzialmente con il gruppo anche Enej Jelenic, che tuttavia soffre ancora all’alluce dopo il pestone rimediato il mese scorso che l’ha costretto a saltare le ultime quattro sfide di campionato. Da domani fino a martedì la squadra sosterrà ogni giorno una doppia sessione di allenamenti alle 9.30 e alle 14.30, a parte lunedì che sarà in campo solo al pomeriggio. «Dobbiamo stare attenti a non sovraccaricare molto la squadra», ha spiegato Mutti. «Dieci giorni di sosta possono portare una calo fisiologico. Il tempo comunque non è molto e dobbiamo già iniziare a lavorare per avvicinarci alla gara del 24 a Trapani». Intanto, nell’attesa di conoscere la data dell’udienza alla Corte di Giustizia federale, la società ha pronte le motivazioni del ricorso sulla sentenza di primo grado sul balckpout di Modena, e le invierà già lunedì.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy