Calori: “Contento, ma non possiamo subire così tanto”

Calori: “Contento, ma non possiamo subire così tanto”

Commenta per primo!

Ormai è un classico. Dopo le vittorie mister Calori preferisce guardare sempre il bicchiere mezzo vuoto, guai a esaltarsi. E questa sera in effetti qualche peccatuccio di troppo lo si può rilevare senza troppa difficoltà. Ad esempio che il primo tempo è stato interamente consegnato al Cittadella: “E’ così, mai avevamo subito una squadra avversaria in questo modo – spiega l’allenatore biancoscudato – e quello che mi dà più fastidio è che è successo nel derby. Per crescere ci vogliono prestazioni migliori. La squadra era stranamente nervosa inizialmente. Di positivo c’è stata la forza di crederci fino alla fine, è una dote importante questa. I cambi? sono stati condizionati dagli infortuni. L’intenzione di inserire Italiano c’era, ho dovuto soltanto anticipare la sostituzione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy