Calori: “Scarto il risultato, ma per me è stato un test importante”

Calori: “Scarto il risultato, ma per me è stato un test importante”

Commenta per primo!

Per la prima volta Calori è tornato al Friuli da allenatore. Il pubblico bianconero non l’ha dimenticato e inneggia al proprio capitano degli anni 90, che saluta e ringrazia ma non si lascia troppo emozionare “Piacevole tornare a Udine, sono stato bene qui, ma per me oggi l’unica cosa che contava era vedere la mia squadra crescere” ha detto il tecnico aretino in sala stampa.

“Siamo partiti bene, poi ci siamo un po’ disuniti dopo il primo gol e abbiamo subito il colpo. Il risutato non mi piace ma questa partita mi serviva anche per la crescita dei giocatori che finora non hanno giocato. Portin deve ancora recuperare la condizione atletica, così come altri. 8 su 11 non avevano ancora mai giocato, non dimentichiamolo. Bene Gallozzi e Ronaldo, hanno fatto una buona partita. Ciò che conta per me è che tutti si sono impegnati.”

Il mister poi rassicura sulle condizioni di Bovo e Crespo “Non ci sonotraumi lesivi quindi dovrei averli a disposizione per sabato”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy