CESTARO FURIBONDO: “BARUFFONE? LI PRENDO IO A CALCI NEL CULO”

CESTARO FURIBONDO: “BARUFFONE? LI PRENDO IO A CALCI NEL CULO”

L’intervista è pubblicata oggi su “Il Gazzettino” (articolo a firma Paolo Donà )

Non l’ha presa proprio bene il presidente Cestaro la storia della (presunta?) lite nello spogliatoio tra alcuni giocatori del Padova, al termine della partita con l’Empoli. «Non ne so nulla – ha risposto il presidente al Gazzettino – Ero talmente arrabbiato che volutamente per due giorni non ho letto la rassegna stampa che mi hanno inviato». Dopo essersi fatto riferire dell’accaduto il Cavaliere ha commentato così: «Ci sono giocatori che parlano poco e altri che parlano. Di Nardo è un generoso, se si è lagnato lui… Strano che chi di dovere non mi abbia avvisato. Lo dovevo sapere, adesso mi arrabbio di brutto, e li prendo a calci nei c… Se il nostro attaccante si è arrabbiato, vuole dire che qualcuno in campo mena il can per l’aia. Prima che termini il ritiro voglio passare ancora a visitare la squadra per capire cosa è successo, prendo due o tre soggetti additati da lui e vado io in campo a spaccare… Non posso pensare di farmi prendere ulteriormente in giro».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy