CESTARO: “UNDICI LEONI CONTRO IL BRESCIA”

CESTARO: “UNDICI LEONI CONTRO IL BRESCIA”

«Come ho visto i ragazzi? Carichi. Cosa mi aspetto? Undici leoni schiumanti». Dura quasi due giorni il nostro inseguimento a Marcello Cestaro. Poi il telefonino del presidente biancoscudato torna a squillare e ci coglie quasi di sorpresa. E’ teso il Cavaliere, in vista di Padova-Brescia di dopodomani (arbitro Tagliavento di Terni), gara decisiva della stagione: solo con i 3 punti Faìsca e compagni sarebbero matematicamente agli spareggi per non retrocedere coi lombardi che si giocano la promozione in A.

Serve un miracolo. Andiamo diretti, perché il patròn va di fretta. Mercoledì ha fatto un blitz a sorpresa alla squadra come rivela lui stesso. Gli chiediamo se il Padova si salverà. «I giocatori sono concentrati, mi hanno assicurato che ci metteranno l’anima. Poi bisogna essere realisti. Ci sono poche possibilità che si ottenga la permanenza in B diretta: troppe le combinazioni sfavorevoli. Ho appena visto la squadra (ieri pomeriggio, ndr) e ho chiesto loro una prestazione maiuscola. Voglio che vincano, è l’unico modo per restare a galla. Poi si sa mai che per una volta la fortuna giri a nostro favore».

Pubblico magnifico. Intanto proprio dalla bocca del presidente va un plauso ai supporter padovani che tra abbonamenti (4169) e prevendite (5952) hanno già raggiunto quota 10.121: ieri lunghe code fino a sera. «Mi hanno riferito numeri impressionanti, che non mi aspettavo. Sono felice che il popolo biancoscudato risponda in massa. Abbiamo bisogno del loro sostegno e i ragazzi sanno che questi tifosi meritano la serie B». Tempo per chiedere altro non ne rimane e il presidente glissa sul futuro della società.

Brescia. Oggi verranno concessi altri 600 biglietti ai tifosi lombardi, per un totale di 2100 (compresi i 1.500 polevizzati in precedenza).

Divieti all’Euganeo. Non potranno entrare allo stadio ombrelli. Ai sostenitori di casa sarà vietato il transito tra via Due Palazzi e via Nereo Rocco (anche a piedi), nella parte che costeggia la Curva Ospiti.

Squadra. Ieri seduta tattica: in gruppo Soncin e Di Nardo (senza partitella) a parte Vantaggiato che rischia di saltare il match.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy