Che fine ha fatto Ousmane Drame?

Che fine ha fatto Ousmane Drame?

Manchester United, Barcellona, Arsenal, Real Madrid, Inter, Milan, Palermo e via discorrendo. Sono le squadre a cui è stato accostato più o meno seriamente il baby talento biancoscudato Ousmane Drame dopo l’exploit nel finale della scorsa stagione e l’inizio scoppiettante nell’attuale campionato (con tanto di gol segnato alla Reggina, a fine agosto). Al suo procuratore, l’ineffabile George Atangana, non sembrava vero di poter snocciolare una dopo l’altra le squadre interessate al suo gioiello. Salvo poi rendersi conto di non aver fatto un grande favore al suo assistito, sempre più distratto da quelle voci, forse ancora troppo pesanti per un ragazzo di 19 anni. E’ arrivata quindi la panchina, e spesso, in seguito, la tribuna. Dal Canto ha messo da parte il tridente, e Drame è rimasto un po’ ai margini, schiacciato dalla concorrenza dei compagni di reparto più esperti. Davanti a sè il piccolo franco-maliano continua ad avere un futuro scintillante: le qualità tecniche non si discutono, mancano esperienza (quindi minutaggio) e un po’ più di costanza nell’impegno. Dal Canto glielo ha fatto capire in più occasioni, ora spetta lui mettere la testa a posto: il Padova lo aspetta. 

Domani Ousmane Drame sarà ospite di PadovaSport, dalle 22 su Cafe24.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy