Cittadella-Padova, le pagelle dei granata

Cittadella-Padova, le pagelle dei granata

Allenatore di calcio, opinionista sportivo, consulente calcistico

Commenta per primo!

Di Gennaro 6,5: attento e preciso non gli sfugge un pallone, graziato dalla fortuna sul palo di Cuffa, ma serve anche questa

Pellizzer 6,5: dalle sue parti si fa molta fatica ad entrare, col passare del tempo ostenta sempre più sicurezza il capitano

Coly 7: bravo e puntuale, ma mi sa che con gli avanti del Padova oggi come oggi non sia una partita impavida. Lui chiude tutto comunque

Marino 5,5: al di sotto degli altri due compagni di reparto, deve trovare condizione e soprattutto il passo partita

Sosa 6,5: bravo sulla destra, più volte impensierisce il Padova da quella parte ben supportato da Pecorini

Pecorini 7,5: bravissimo in questa posizione, recupera e porta su molti palloni, instancabile finisce stremato, esce tra gli applausi del pubblico

(Busellato dal 88’) s.v.: 5 minuti per far respirare Pecorini, forse tocca 1-2 palloni

Di Donato 6,5: è un giocatore di categoria che sta recuperando velocemente condizione ed è importante nelle geometrie di centrocampo

La Camera 7: sempre presente o quasi quest’anno, ci mette la giusta cattiveria e il giusto piglio per attaccare la metà campo del Padova. Non disdegna la conclusione quando si presenta una possibilità

Alborno 6: potrebbe far meglio, ma nel primo tempo la chiusura dell’azione offensiva non è precisa come lo fu a Carpi. Nel secondo tempo si abbassa molto quando dalle sue parti agisce Ciano

Donnarumma 6: era partito con spirito giusto, ma l’infortunio lo costringe a lasciare la partita

(Dumitru dal 37’) 6,5: quando cerca la profondità, parte in velocità e ti punta è pericoloso. Sapesse essere anche concreto sarebbe determinante

Coralli 6,5: alla prima da titolare, ci mette molto mestiere e molta furbizia. Sa tener palla ma gli manca ancora gamba. Si mangia un gol incredibile, ma il rigore è tutto suo

(Di Roberto dal 67’) 5,5: non era partito male, ma l’espulsione rischia di pesare sulla sua squadra costretta a chiudersi nella parte finale della partita

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy