CON IL BRESCIA EMERGENZA ATTACCO

CON IL BRESCIA EMERGENZA ATTACCO

Quando cerchi i tre punti a tutti i costi, gli attaccanti diventano indispensabili. Il motivo? L’equazione è anche troppo banale. Per vincere bisogna segnare un gol in più dell’avversario e per riuscirci serve l’onda d’urto migliore che una squadra può mettere in campo. Tornati a pieno regime tutti i centrocampisti e preoccupare adesso è la situazione delle punte. Giunge da Bresseo una spia rossa nel pacchetto offensivo, proprio nella settimana che porta al match decisivo col Brescia. Quella che può valere almeno i play out.

Di Nardo. L’attaccante tascabile ha già saltato la trasferta a Bergamo per lo stiramento che lo perseguita da due settimane. Ieri Totò doveva fare una visita a Cesenatico per valutare le reali condizioni, ma il giocatore dice di sentirsi abbastanza bene, anche se continua a lavorare a parte. Un suo impiego domenica dal primo minuto è quasi da escludersi. Più facile vederlo partire dalla panchina.

Soncin. Il «Cobra» (nella foto grande) si allena a ranghi ridotti da martedì. Ieri non ha nemmeno terminato la seduta mattutina, uscendo toccandosi la coscia e scuotendo la testa con ampie smorfie di disappunto. Pre-tattica? Risulta difficile immaginarlo. Farà differenziato ancora oggi e domani saranno valutate le sue condizioni.

Vantaggiato. L’ex punta del Torino (nella foto piccola) ha avuto in settimana la fiducia dei tifosi più caldi che hanno assicurato di non fischiarlo. Seppur non in forma, l’attaccante serviva a pieno regime e invece anche per lui ieri lavoro differenziato. Durante l’allenamento ha prima provato a correre, poi è tornato in mezzo ai compagni vestito in borghese.

Società tranquilla. A discapito dell’allarme, i dirigenti biancoscudati sembrano abbastanza fiduciosi: «Anche oggi (ieri, ndr) i tre attaccanti hanno lavorato meno – spiega il dg Gianluca Sottovia -, ma è una normale conseguenza del differenziato di martedì. Di Nardo sta gradualmente tornando in gruppo e mi sembra che le sue condizioni siano decisamente migliori. Possibilità di vederlo in campo? Non lo so, valuteremo strada facendo».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy