Crotone-Padova, Drago incensa Pea: “Nessuno ha capito il miracolo che ha fatto a Sassuolo, è un allenatore bravissimo”

Crotone-Padova, Drago incensa Pea: “Nessuno ha capito il miracolo che ha fatto a Sassuolo, è un allenatore bravissimo”

Commenta per primo!

Conferenza stampa anche per mister Drago del Crotone, alla vigilia della partita con il Padova: “Non dobbiamo mai dimenticarci da dove siamo partiti, anche nei momenti in cui le cose vanno bene bisogna tenere un equilibrio e i piedi per terra. Il grosso errore sarebbe quello di accontentarsi di quello che abbiamo ottenuto nelle ultime settimane. Dobbiamo ottenere più punto possibili, quello che è successo a inizio stagione deve servirci da monito. A Vercelli l’unico rammarico è quello di non aver chiuso la partita già nel primo tempo”. Drago passa poi a parlare del Padova: “Una buonissima squadra costruita per raggiungere obiettivi importanti, ben superiori a quelli di un medio cabotaggio. Hanno giocatori di ottimo livello e che possono fare la differenza, di sicuro affrontiamo una delle formazioni più attrezzate in chiave playoff”. Sul momento del Crotone il tecnico calabrese ha le idee chiare: “Abbiamo rotto il digiuno in trasferta ed è un aspetto molto importante. Adesso dobbiamo proseguire sulla strada che abbiamo intrapreso. Abbiamo i tre attaccanti diffidati, ma in questo momento preferisco godermeli, il problema me lo porrò quando ci sarà eventualmente una squalifica”. Si chiude con gli elogi a Fulvio Pea: “Un bravissimo allenatore nel preparare le partite e lo ha dimostrato anche lo scorso anno. Si parla molto del suo finale di stagione, ma tutti dimenticano che il vero miracolo Pea lo ha fatto a inizio stagione, portando in testa alla classifica o comunque fra le prime tre una squadra costruita con 7-8 giocatori retrocessi. E questo è stato un miracolo vero, nessuno ha capito veramente quanto sia stato fatto a Sassuolo lo scorso anno. E anche a Padova sta confermando tutte le sue qualità”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy